Autore: creareconilcuore

Pandoro alla crema di mascarpone e Nutella

pizap (14)s

Le feste sono finite !! e di solito ( a me capita sempre !! ci ritroviamo con panettoni e pandori in più !!il panettone lo tengo per San Biagio !! con il pandoro ho fatto questo delizioso dolce !! e come si dice fatto e mangiato con molto entusiasmo di tutta la famiglia

Ingredienti

1 pandoro
3 cucchiai di nutella
2 confezioni di panna da montare  Hoplà  già zuccherata ( 400 g )
q.b di cacao amaro
una confezione di mascarpone ( da 250 g ) Santa Lucia
q.b di gocce di cioccolato

BAGNA
q,b acqua

q.b di zucchero semolato

fare sciogliere dello zucchero in un pentolino con acqua sul fuoco
!! fare raffreddare prima di usarla !!

Procedimento

pizap (15)

Montare la panna ,montare il mascarpone e unire alla panna
dividere in due ciotole ,in una unire 3 cucchiai di nutella e mescolare

pizap (14)k

Tagliare il pandoro a fette orizzontali alte 2 cm e mezzo , sul piano di un piatto per dolci mettere la prima fetta , bagnare con acqua e zucchero preparato i precedenza, distribuite sopra la crema con la nutella e delle gocce di cioccolato
adagiare la seconda bagnare e mettere la crema bianca ,le gocce di cioccolato
continuare cosi fino a terminare le fette ,finire con la punta del pandoro che deve essere farcita con crema con la nutella ( cercare di mettere le punte delle fette tra le due punte della fetta sotto !! come nelle foto !! far riposare  per una mezz’oretta in frigo in modo che le creme si inzuppano bene con il pandoro
Prima di servire spolverizzare con del cacao amaro

pizap (14)q

Annunci

Baccalà infarinato e fritto

pizap (13)

Il baccalà è lo stoccafisso non sono altro  che merluzzo , di prima qualità
il primo viene sottoposto a salatura e lo stoccafisso solo essiccato
fanno parte entrambi della cucina popolare Italiana da sempre !! ci sono moltissime ricetta da fare per consumarlo !! penso che ognuno di noi ha una ricetta di famiglia scritta su un foglio di carta ormai ingiallito dal tempo è meraviglioso quando si trasmettono le ricette!! questa ricetta è cosi semplice che più di una ricetta è un dolcissimo ricordo !! ogni volta che lo faccio mi vengono in mente le meravigliose vigilie dei Natale passati !! sono di origine Calabrese e il baccalà la vigilia viene fatto in tutte le famiglie !!a casa mia mamma non lo faceva mai mancare soprattuto fritto !! era l’ingredienti principale ,insieme ai broccoli e i cavolfiori

pizap (15)

Ingredienti

Baccalà  Baccalà dissalato
farina 00
un pizzico di sale
acqua
q.b olio di semi di arachidi

Procedimento

Togliere con le mani il primo sale , tagliare a pezzi , mettere in una bacinella piena d’acqua fredda ,lasciare in ammollo 2 giorni cambiando l’acqua un paio di volte al giorno !! io per sapere se è completamente dissalato ne assaggio un pezzettino ,se serve continuare a tenerlo in ammollo un giorno in più !!
Dopo di che lavarlo sotto l’acqua corrente!! tagliare i pezzi a bocconcini ,togliere la pelle  controllare se ci sono le spine e toglierli, asciugare bene con della carta da cucina infarinare ,mettere in un scolapasta e scuotere per togliere la farina in eccesso
Portare alla temperatura giusta l’olio in una pentola (deve essere abbondante)
iniziare a friggere i bocconcini di baccalà, girandoli spesso in modo che si dorano in entrambi i lati ,fare assorbire l’olio in eccesso su carta ! salare leggermente
Servire con delle  verdure cotte , condite con olio extravergine e succo di limone

 

Zuppa di ceci zucca cuore @

10991334_864050976986198_1788982836608189785_n

Ingredienti (2 persone)

1 tazza di ceci cotti
mezza cipolla bianca
zucca gialla (la mia era congelata ne ho usato 4 tocchetti )
1 costa di sedano
olio d’oliva
sale
pepe
q.b d’acqua

procedimento

In un pentolino stufare la cipolla con un filo d’olio d’oliva e un goccio d’acqua
unire i ceci ,la zucca,il sedano a pezzi
coprire con acqua
mettere il coperchio
cuocere fino a che le verdure sono morbide
per il brodo regolatevi voi ( denso o lento a vostro  gusto )
salare ,pepare
frullare con il minipimer
impiattare con un po di ceci lasciati da parte
condire con olio d’oliva a crudo
accompagnare con crostini integrali o pane tostato

Minestra di carciofi patate e riso @

pizap (12)

Quando siamo in pieno inverno cosa c’è di meglio di una buona minestra per riscaldarci l’anima !! va bene qualsiasi  verdure  ,l’importante che siano   di stagione !! verza  broccoli ecc !! L’inverno ci da dei meravigliosi  prodotti

Ingredienti ( per due persone)

pizap (9)-001

3 carciofi
1 patata grande
1 spicchio d’aglio
q.b olio d’oliva extravergine
sale
il succo di un mezzo limone
100 g di riso Roma !! per me è ottimo per le minestre, assorbe di più i sapori delle verdure !!
q.b di brodo di verdure ( o acqua)
del prezzemolo tritato

Procedimento

Pulire i carciofi dalle foglie dure esterne , tagliare a spicchi , togliere il fieno centrale
mettere in una scodella con acqua e il succo di un mezzo limone
Nel frattempo pelare e lavare la patata e tagliare a tocchetti, rosolare leggermente l’aglio in una pentola con un filo d’olio , ,unire le patate e fare insaporire con l’aglio pochi minuti con un po d’acqua , togliere l’aglio e versare i carciofi, il riso e una mezza tazza di brodo mescolare,salare
Mettere il coperchio  e cuocere fino alla cottura del riso
unire ancora del brodo se serve durante la cottura !!la densità della minestra va a gusti , dipende da come la desiderate !! due minuti prima di spegnere  unite  del prezzemolo tritato
Servire con un filo d’olio extravergine a crudo !! Mangiare bella calda!
Buon Appetito

Ciambella della Befana

pizap (11)c

Assomiglia molto alla ciambella del re ,fatta con uvetta e frutta secca ecc..  , io ho sostituito la frutta secca con gocce di cioccolato !!
Questa è  una ciambella leggermente biscottata!! per poi tagliare a fette
( a modo di biscotti )  Si può fare tutto l’anno , è  un dolcetto ottimo per la merenda !! può sostituire pane e cioccolato

Ingredienti

pizap (6)a

150 g farina 00
150 g farina di riso
2 uova
60 g zucchero semolato
2 cucchiaini di lievito madre disidratato
60 ml olio di semi ( mais)
q.b di gocce di cioccolato
q.b di latte
q.b granella di zucchero

Procedimento

Versare a fontana sul piano da lavoro le farine , unire le uova, lo zucchero e il lievito sciolto in due dita di latte , impastare iniziando dal centro incorporando tutta la farina
se serve unire ancora del latte , deve diventare un panetto liscio e sodo
mettere in una scodella ,coprire con un strofinaccio e fare lievitare per 2 ore

Stendere con il mattarello  il panetto alto 5 millimetri , distribuire sopra le gocce di cioccolato
avvolgere su se stesso in modo da formare un  salsicciotto della grandezza della teglia .

Sistemare in teglia leggermente unta e infarinata , chiudere bene i due lati , fare lievitare ancora 30 minuti
dopo di che con la punta di una forbice da cucina fare dei taglietti
Spennellare con del latte e mettere su la granella di zucchero
infornare in forno preriscaldato ( ventilato) 170* nel piano più basso per 30 minuti ,se serve coprire con la stagnola , fare raffreddare e tagliare a fette larghe 2 cm

pizap (6)c

Si posso fare  dei sacchettini e mettere nella calza  della befana per i bimbi

Buona Epifania

pizap (14)

I Magi ci insegnano ad alzare lo sguardo verso la stella e a seguire i desideri del nostro cuore. Ci insegnano a non accontentarci di una vita mediocre ma a lasciarci sempre affascinare da ciò che è buono, vero, bello

Papa Francesco


L’Epifania è una festività cristiana che si celebra il 6 gennaio a ricordo della visita dei Re Magi al Bambin Gesù. Rappresenta inoltre l’apparizione del Cristo sulla Terra e le prime manifestazioni della sua divinità alla genti, fondamento della fede cristiana.
Il 6 gennaio si celebra la manifestazione di Gesù, nei suoi tre momenti principali, che sono l’adorazione dei Re magi, il Battesimo nel Giordano e il miracolo di Cana

Fonte !! https://www.nataleauguri.com/epifania.html

Auguri di Buon Anno nuovo 2019

pizap (13)

Il Brindisi che farò a Capodanno
sarà dedicato a Me al futuro alla persona che sono diventata
alla rabbia che mi compone alla passione che mi appartiene
all’amore che so dare ,alle distanze che so prendere
alle mie gioie ai miei dolori
a tutto quello che ho avuto
e che ho perso, che mi ha fatto piangere
sorridere o disperare,
alle mie vittorie, alle mie sconfitte
al buio e alla luce che mi disegna. Il brindisi che farò a Capodanno
sarà dedicato ai miei figli. alla mia famiglia
a chi ho perso, a chi è rimasto
al domani senza passato
al passato senza domani
a tutto quello che ho
a quello che ho avuto
a quello che vorrei e che non vorrei
alla mia caparbietà
a tutto l’amore che ho dentro
a quello che sono  e che non sarò mai. a Mia Madre al suo tempo e alla sua serenità. Il brindisi di Capodanno
lo voglio dedicare anche
a chi inconsapevolmente
ha saputo tirare fuori
il lato più bello di Me. Il brindisi di Capodanno
lo dedicherò a Me
alla mia vita
ai miei sogni
a quello che ne sarà.

Silvana Stremiz

Crostata di Natale 🎅🎄

pizap (5)s

ingredienti pasta frolla

120 g farina 00
180 g farina di riso
150 g zucchero semolato
mezzo bicchiere di plastica d’olio di mais
1 uovo intero
un tuorlo d’uovo
p. sale
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
q.b latte
1 bustina di vanillina

pizap-com14452572810611

la ricetta completa la trovate qui !! http://wp.me/p5WIhM-gA

Procedimento

Impastare la frolla sul piano da lavoro,fare riposare avvolta nella pellicola in frigo per 20 minuti
buongiorno13

Nel frattempo preparare la crema pasticcera

Ingredienti

400 ml di latte ( si può usare latte di riso )
2 tuorli d’uovo
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di fecola di patate
la buccia di mezzo limone lavato

la ricetta completa la trovate qui !! https://wp.me/p5WIhM-z2

Stendere la frolla con il mattarello alta 4 millimetri

pizap (5)
Adagiare su una teglia foderata con carta forno , ritagliare la frolla in eccesso, lasciare  il  bordo alto 2 cm !! bucherellare la base ,versare la crema dopo averla fatta raffreddare   distribuire sopra una mangiata di gocce di cioccolata ,infornare in forno preriscaldato (statico)  nel ripiano più basso 180*  per 15 minuti  ( in modo che la crema si rassoda un po ) fare i decori con la formina ad alberello , togliere la crostata dal forno ,decorare

!! rimettere in forno a 170* e continuare la cottura per  20 minuti ( fino a che si dorano gli alberelli !! se la crema non è ancora rassodata mettere un foglio d’alluminio e cuocere ancora pochi minuti , fare raffreddare e servire

pizap (5)ad

Questa crostata è stata fatta in una teglia da 22 cm !! con queste dose   vi avanzerà della frolla  , utilizzatela per fare dei biscotti   🎅🎄

Buon Natale

nativitaa

Buongiorno amiche /i vi auguro un felice e sereno NATALE
Auguri ai bambini, godetevi la magia del Natale.
Auguri agli adulti, tuffatevi nei ricordi della vostra infanzia.
Auguri ai malati, che il Natale vi porti la forza e il sorriso per affrontare ogni cosa.
Auguri alle persone sole, che il Natale vi porti la forza per andare avanti e, chissà, magari con qualcuno accanto.
Auguri soprattutto a  chi non c’è più. Continuate a riscaldarci i cuori
auguri a tutti ❤

Buon Natale a tutti 🎅🎄 🎅🎄 🎅🎄 🎅🎄