Autore: creareconilcuore

Ho contato i miei anni

pizap (10)

Ho contato i miei anni e ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.
Mi sento come quel bambino che ha vinto una confezione di caramelle e le prime le ha mangiate velocemente, ma quando si è accorto che ne rimanevano poche ha iniziato ad assaporarle con calma.
Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si combinerà niente…
Ormai non ho tempo per sopportare persone assurde che nonostante la loro età anagrafica, non sono cresciute.
Ormai non ho tempo per trattare con la mediocrità.
Amo l’essenziale perché ora la mia anima ha fretta…
Senza troppe caramelle nella confezione…
Voglio vivere accanto a persone umane, molto umane.
Persone che sappiano sorridere dei propri errori, che non si gonfino di vittorie.
Che non si considerino elette, prima ancora di esserlo.
Che non sfuggano alle proprie responsabilità.
Che difendano la dignità umana.
E che desiderino soltanto essere dalla parte della verità e l’onestà.
L’essenziale è ciò che fa sì che la vita valga la pena di essere vissuta.
Voglio circondarmi di gente che sappia arrivare al cuore delle persone…
Gente alla quale i duri colpi della vita hanno insegnato a crescere con sottili tocchi nell’anima.
Sì… ho fretta…di vivere con l’intensità che solo la maturità mi può dare.
Pretendo non sprecare nemmeno una caramella di quelle che mi rimangono…
Sono sicuro che saranno più squisite di quelle che ho mangiato finora.
Il mio obiettivo è arrivare alla fine soddisfatto e in pace con i miei cari e con la mia coscienza.

Mário de Andrade

Muffin allo yogurt

pizap (9)

Muffin con lo stesso impasto della torta allo yogurt

Ricoperti con crema allo yogurt

Prepariamo l’impasto

La ricetta ⬇️

https://creareconilcuore.wordpress.com/2019/11/20/torta-allo-yogurt/

  •  Versare l’impasto nei pirottini di carta
  • sistemarli su una teglia rettangolare
  • cuocere in forno preriscaldato ( statico )
  • a 180* per 30 minuti
  • una volta cotti fare  intiepidire nel forno semi aperto

Preparare la crema allo yogurt

 

Ingredienti

  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 100 g di cioccolato bianco
  • mezzo bicchiere di plastica  di latte

Procedimento

  • Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il latte
  • girare energicamente fino a che diventa omogeneo
  •  versare lo yogurt in una ciotola
  • unire il cioccolato fuso
  • mescolare con una frusta fino ad amalgamare bene il tutto
  • colare su i muffin la crema
  • decorare con cioccolato tritato
  • si possono mangiare subito ,con la crema morbida
  • Altrimenti lasciare rassodare   la superficie in luogo fresco
  • prima di servire
  • Se  i muffin non vengono decorate ,si possono conservare  sotto una campana di vetro o in un  scatola  ermetico  per 4 giorni

Torta allo yogurt

pizap (6)

Per le dose ho usato un barattolino di uno yogurt vuoto (125 g)

Ingredienti ( teglia 22 cm )

  • 1 vasetti di yogurt da 125 g l’uno
  • 1 vasetti di farina
  • 1 vasetto di fecola
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 vasetto olio di mais
  • 1 bustina di vanillina ( o la buccia di mezzo limone grattugiato )
  • 3 uova
  • 1 vasetto di zucchero

Procedimento

    • Dividere i rossi dai bianchi delle uova
    • montare i bianchi e tenere da parte
    • sbattere i rossi con lo zucchero con una frusta elettrica
    • fino a che diventano spumosi ,unire l’olio e
    • versare un po alla volta le farine setacciate
    • il lievito ,l’aroma a cucchiaiate l’albume montato
    • infine lo yogurt
    • mescolare con un cucchiaio di legno
    • dal basso verso l’alto fino a che si amalgama bene il tutto
    • imburrare una teglia da forno
    • infornare in forno già caldo (statico)
    •  180* x 20  minuti  (controllare con lo stecchino)
    • se serve mettere un foglio di stagnola
    • comunque resta sempre un po umida
  • spegnere il forno
  • lasciare lo sportello socchiuso fino a che si raffredda un po
  • decorare con lo zucchero a velo poco prima di tagliare le fette

 

Come riutilizzare i semi di zucca

pizap (12)

Della serie, non si butta via mai niente , i semi di zucca sono un spezza fame e gustoso    stuzzichino,sono ricchi di proprietà benefiche, vitamine e antiossidanti

  • Prima cosa prelevare i semi
  • Togliere i filamenti
  • Lavare e mettere su carta da cucina  e strofinare
  • Mettere su un strofinacci e fare asciugare bene per una notte
  • Dopo di che mettere in una scodella e fare il pieno di vitamine

Si possono anche tostare ( io li preferisco al naturale )

Per la tostatura

  • Pulire i semi ( come sopra)
  • metterli in ciotola con  acqua salata
  • per 3 ore
  • asciugarli con carta da cucina
  • foderare una teglia con carta forno
  • mettere i semi ,infornare in forno a 150* fino a che si tostano

 

A pensare che tante volte si buttano !! ma quando ci fanno bene

I semi di zucca sono composti da grassi per circa il 50%, da carboidrati per il 24% e per circa il 18% da proteine. Ricchi di minerali come il magnesio, zinco e selenio, i semi di zucca sono anche integratori naturali alimentari di fosforo.Molto elevato anche il contenuto di vitamina E, ma soprattutto di cucurbitina, un prezioso amminoacido dalle proprietà curative e vermifughe conosciute sin dall’antichità.

fonte per saperne di più

https://www.cure-naturali.it/enciclopedia-naturale/alimentazione/nutrizione/semi-zucca.html

 

 

Cavolfiore al forno

pizap (1)

Un ottimo contorno !!facile e veloce !! si può sostituire la scamorza con qualsiasi formaggio che avete in frigo , in mezz’ora circa  si ha un ottimo contorno

Ingredienti  ( per due persone )

pizap (3)

  • Mezzo Cavolfiore
  • 50 g di scamorza bianca
  • sale
  • un pizzico d’origano secco
  • q.b olio extravergine d’oliva
  • q.b di scamorza da grattugiare

Procedimento

  • Dividere il cavolfiore in cimette , lavare
  • fare sbollentare in acqua bollente per pochi minuti
  • scolarli e mettere da parte
  •  Ungere con un filo d’olio una teglia per forno
  • Disporrete le cimette , con una grattugia a fori grandi
  • grattugiare sopra  q,b di scamorza
  • Unire l’origano ,salare e  irrorare con un filo d’olio
  • Infornare in forno preriscaldato ( statico)
  • A 180 * per 20 minuti ( si devono dorare leggermente )
  • Dopo di che  togliere dal forno
  • Affettare e distribuire sopra la scamorza
  • Rinfornare con funzione grill per pochi minuti  ,fino a che la superficie sia  bella gratinata

Sarde alla scapece marinate con l’aceto

pizap (71)

Sarde alla scapece ,una ricetta che  fa parte della tradizione gastronomica del Sud Italia
ogni regione ha la propria  ricetta , per me è un piatto dei miei ricordi
lo faceva mia mamma d’origine calabrese

 

Ingredienti

300 g di sarde fresche pulite dalla testa
q.b di aglio in polvere
1 cucchiaio di aceto bianco
q,b di sale
q,b di menta secca
un filo d’olio extravergine d’oliva
olio per friggere( arachide)
q,b di farina

procedimento

Lavare bene le sarde
infarinare, scuotere bene la farina incesso
friggere nel olio di semi
adagiare su carta da cucina per fare assorbire l’olio
mettere su un piatto una in fila al’altra
spolverizzare l’aglio, la menta
irrogare con l’aceto e l’olio d’oliva
salare
lasciare marinare per un un paio d’ore
più stanno e più sono buone

Come fare il succo di melograno a casa

pizap (72)

  • Bere un succo di melograno adesso che è la sua stagione fa benissimo
  • è una fonte di energia
  • da consumare per merenda o a colazione
  • Bisogna berlo appena fatto( FRESCO)
  • Io ho usato la centrifuga
  • Basta semplicemente  togliere la buccia ,tagliare in quattro
  • e versare nel boccale della centrifuga
  • avviare  e in attimo si ha un buon succo di melograno
  • da bere subito ,per non far perdere le sue proprietà

Se non si ha la centrifuga

Con il frullatore

  •   Sgranate il   melograno, versate i chicchi in una ciotola alta
  •   frullate.
  • Passate  il succo con  un colino
  • per eliminare le scorie

Con lo stesso procedimento si può usare

  • Un schiacciapatate
  • O un passa verdura

Veramente semplice !! basta un po di pazienza ,un modo più sicuro per  fare un ottimo succo, di qualsiasi frutta  e’ farselo da soli.