pensieri riflessioni

Buon Ferragosto 🏖

 

pizap (19)

Buon Ferragosto a tutti 🏖

A Ferragosto non servono scuse per una bella birra e risate in compagnia, ferragosto è già una buona scusa per dimenticare tutto per un po’ e dedicarsi a vivere.

Stephen Littleword

Annunci

15 agosto Assunzione della Beata Vergine Maria

68285544_2465886243506181_7052276007281098752_n.jpg

Il 15 agosto si festeggia l’Assunzione della Vergine Maria al cielo. Per essere stata la Madre di Gesù, Figlio Unigenito di Dio, e per essere stata preservata dalla macchia del peccato, Maria, come Gesù, fu risuscitata da Dio per la vita eterna. Maria fu la prima, dopo Cristo, a sperimentare la risurrezione ed è anticipazione della risurrezione della carne che per tutti gli altri uomini avverrà dopo il Giudizio finale. Fu papa Pio XII il 1° novembre 1950 a proclamare dogma di fede l’Assunzione di Maria. Le Chiese ortodosse celebrano nello stesso giorno la festa della Dormizione della Vergine

Fonte web

https://www.parrocchiamondolfo.it/solennita-dellassunta-giovedi-15-agosto/

Buongiorno a te 🌷

pizap (45)

🌷🌷 🌷🌷 🌷🌷 🌷🌷

Fai come i fiori che sbocciano ogni mattina, che si aprono quando sentono il primo raggio di sole. Anche tu puoi farlo. Vai, vivi la tua vita con gioia, speranze, sorrisi. Anche se non va tutto bene, fa niente, tu continua la tua strada e vai. Fai che il tuo giorno sia uno come mai vissuto.
Buongiorno a te.

Rosa Ramirez

Si festeggiano oggi, 29 giugno, i Santi Pietro e Paolo

pizap (46)

Buon Onomastico ❤

O santi Apostoli, che rinunciaste a tutte le cose del mondo per seguire al primo invito
il grande maestro di tutti gli uomini, Cristo Gesù, otteneteci, vi preghiamo, che anche noi viviamo con il cuore sempre staccato da tutte le cose terrene e sempre pronti a seguire le divine ispirazioni.
Gloria al Padre

web

 

La barca di San Pietro

13465940_10205152500971616_5102432418407538351_n

La barca di San Pietro, conosciuta anche come veliero di San Pietro, è una tradizione popolare rurale diffusa in tutto il Nord Italia,

Consiste nell’usanza di porre, nella notte fra il 28 e il 29 giugno (festività dei santi Pietro e Paolo), un contenitore di vetro riempito d’acqua su di un prato, un giardino o un davanzale esterno della finestra di casa, e nel far colare nell’acqua un albume d’uovo. In alcune tradizioni, il contenitore deve essere lasciato per tutta la notte all’aria aperta, per assorbire la rugiada.
Il mattino seguente si dovrebbero trovare nell’acqua delle strutture, formate dall’albume, che ricordano le vele di una barca a vela o un veliero. Secondo il folklore popolare, sarebbero prodotte da San Pietro, che soffiando nel contenitore di vetro farebbe assumere all’albume la giusta conformazione.

In considerazione di come apparivano le “vele”, se molto ritte oppure chiuse, si poteva trarre buono o cattivo auspicio di come sarebbe stata l’annata agraria, oppure sul proprio destino. In Garfagnana e media valle del Serchio, negli anni dell’emigrazione, l’esito di questa pratica veniva interpretato anche come auspicio per il viaggio in mare di coloro che si apprestavano a partire per le Americhe

Fonte

https://it.wikipedia.org/wiki/Barca_di_San_Pietro