riciclo

Focaccine Nutellosi

IMG_8666

Un ottima idea per utilizzare della pasta lievitata avanzata (  pasta per pizza)

facillissimaaaa Solo Pasta, Nutella,Olio

Ingredienti

Pasta lievitata ( circa 200 g )
q.b Nutella
acqua
olio per friggere
zucchero a velo

Procedimento

stendere la pasta sottile con il mattarello
ritagliare dei cerchi ( la grandezza a vostro piacere )
mettere nel centro  un  cucchiaio di Nutella
spennellare i bordi con un po d’acqua  ,soprapporre il secondo cerchio
sigillare bene con le dita con una leggera pressione
fare dorare entrambi i lati in abbondante olio per friggere caldo al punto giusto
fare assorbire l’olio in eccesso su carta da cucina
spolverizzare con zucchero a velo
servire caldi !! uno tira l’altro

IMG_8687

Annunci

Torta di banane e cacao senza uova

IMG_8385

questa torta di banane e cacao  ha un sapore particolare ! soffice e buonissima
la sua particolarità  !!  è senza uova , burro , e lattosio
vi è mai capitato che qualche banana vi resta   nel cesto della frutta per molto tempo   ? a me a volte ,  se sono ancora buone quando si sbucciano
si posso consumare tagliate a tocchetti con limone, o farci una buona torta

…………………………

Secondo gli esperti, le banane sono tanto più salutari quanto più sono mature, in quanto contengono una quantità maggiore di antiossidanti
web
…………………….

Ingredienti

IMG_8365

100 g di farina 00
80 g zucchero
2 banane mature
120 farina di riso
1 bustina di lievito per dolci
mezzo bicchiere di plastica d’olio di mais
3 cucchiai di cacao amaro
150 ml acqua
q,b zucchero a velo

Procedimento

in una scodella schiacciare con una forchetta le banane
unire l’olio ,l’acqua e mescolare con le fruste elettriche
aggiungere le farine e il lievito setacciate , il cacao e lavorare fino a che diventa un impasto fluido ( se serve unire ancora dell’acqua o viceversa farina di riso )
versare il composto in un stampo per dolce ,
infornare in forno preriscaldato 170* ( statico ) nel ripiano più basso per 30 minuti ( fate la prova stecchino ) fare raffreddare e spolverizzare con abbondante zucchero a velo
una volta freddo l’impasto resta un po umido
ottima per colazione dei bimbi o merenda  , una fetta accompagnata con del gelato  diventa un buon dolce di fine pasto

 foto pronte )10

 

 

 

 

 

Ciambella Cioccolatosa ! con copertura di cioccolato al latte

Collage57-003

quando avanza un po di uova di cioccolato di Pasqua
cosa facciamo lo mangiamo fino allo sfinimento ? ( direi non è il caso haha )
meglio riutilizzarlo per fare torte , muffin ,o glasse per dolci e torte
io ho fatto una ciambella ( il mio dolce preferito )
semplice e morbidissima  ( anche se dall’aspetto    non è perfetta ) ma basta un boccone che sa di casa, di mamma ,di nonna !!!
Collage57 - Copia

Ingredienti

270 g farina 00
2 uova
4 cucchiai di cacao amaro
i bustina di  lievito vanigliato Bertolino
1 bicchiere di latte
mezzo bicchiere d’olio di mais
180 g zucchero semolato
q,b di pezzettini di cioccolato al latte

Procedimento

Sbattere le uova con lo zucchero con le fruste elettriche fino a che diventa un impasto spumoso
unire l’olio, un po di latte e il cacao e sempre mescolando man mano  la farina, il lievito setacciati,  versare il restante latte ,deve risultare un impasto fluido ( se serve unire ancora latte o viceversa farina )

spezzettare un po di cioccolato e amalgamare con una spatola
ungere e infarinare una teglia a forma di ciambella ( io ho usato una da 18 cm ma se  desiderate che venga più  bassa usate una teglia da 22 cm )

infornare in  forno preriscaldato ( statico) 180 * per 40 minuti facendo in modo che non si brucia la superficie
se serve coprire con un foglio d’alluminio per gli ultimi minuti di cottura
fare sempre la prova stecchino ( vi avviso che l’interno di questa ciambella resterà un po umida ) quando sarà completamente fredda si asciugherà totalmente

IMG_7818
una volta cotta fare raffreddare un po , mettere su una griglia e fare raffreddare completamente

nel frattempo preparare la glassa

Collage57-002

Fare a pezzetti il cioccolato , sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde per pochi secondi , versare l’olio, l’acqua e mescolare con una frusta fino a che diventa una cremina fluida
versare sulla ciambella ,fare rassodare e servire a fette
ottima con il caffè ,con le fragole decorata con topping al cioccolato

Arrosto alla pizzaiola

nature9-001

amo molto riciclare, anzi meglio dire ricreare nuove ricette
si sa a volte si prepara più cibo di quanto ne serve ( io si ! mi chiedo sempre e se arriva un ospite in più non si sa mai ) una cosa che ho visto fare sempre a mia madre , della serie non si butta via niente è peccato mortale
oggi ho riciclato l’arrosto preparato per Pasqua !!
una ricetta che di solito si prepara con fettine di carne adatte per la pizzaiola

ingredienti

fette d’arrosto di manzo
mezzo barattolo di polpa di pomodoro
q.b origano
un filo d’olio extravergine d’oliva
se serve sale ( visto che la carne e stata già salata )
un spicchio d’aglio

Procedimento

in una padella soffriggere l’aglio in un filo d’olio e toglietelo
versate la polpa di pomodoro ,l’origano il sale e cuocere 15 minuti con il coperchio ( se serve allungate con un po d’acqua )
adagiate le fette d’arrosto fare insaporire con il sugo girarle un po di volte , fate restringere un po la salsa
servite con un contorno che preferite

Tartellette con verdure @

IMG_7327

una ricettina veloce ,facilissima e ottima per riutilizzare delle verdure che ti restano in frigo ,che non sarebbero abbastanza da cuocere singolarmente , ma unite si possono   creare  delle  sfiziosi tartellette !! va bene qualsiasi verdura
dalla serie non si butta via niente

IMG_7300

Ingredienti

1 rotolo di sfoglia
1 melanzana piccola
1 zucchina
2 carote
prezzemolo fresco
sale
q.b olio extravergine
mezza cipolla
1 ricottina da 100 g ( Vallelata )

Procedimento

Tagliare tutte le verdure a tocchetti  !!
in una padella soffriggere leggermente la cipolla tritata
unire la melanzana  spurgata in precedenza
una volta rosolate mettere da parte in una ciotola
nella stessa padella  unire ancora un filo d’olio e soffriggere le carote  dopo 5 minuti unire anche la  zucchina e fare saltare insieme per 10 minuti ,unire alle melanzane e fare intiepidire


consiglio per spurgare le melanzane

!! mettere le melanzane tagliate a tocchetti ( o a fette) in una ciotola cospargere con il sale grosso ,mettere sopra un piattino  piccolo con un peso fino a che fuoriesci il liquido amarognolo ,strizzare con le mani prima di utilizzarle

versare la ricottina ,il prezzemolo tritato ,mescolare il tutto salare

Srotolate la Pasta sfoglia ,ritagliare con un coppa pasta dei cerchi un po più grandi delle formine dei muffin per creare i bordi
o dei pirottini  d’alluminio
versa con un cucchiaio il ripieno
infornare in forno preriscaldato( ventilato )
180* nella parte più bassa del forno in modo che cuociono sul fondo
quando iniziano a dorarsi abbassare la temperatura a 170*
e cuocere fino a che il ripieno divento sodo
controllare con le mani
se serve mettere un foglio di alluminio con un foro per fare uscire il vapore

Buon Appetito !!

Ciambella dolce di pane raffermo

collage54-005

penso che sia un tipo di dolce che ogni famiglia ha la sua versione
è un ottimo modo di  riutilizzare  il   pane raffermo , chissà perchè ogni giorno ne resta sempre un pezzetto !! da quando ero piccola mi è sempre stato detto che buttare il pane era peccato e se per caso veniva buttato un piccolo pezzo gli si dava un bacio !! lo faccio ancora !!

img_7039

le dose dipendono da quanto pane usate
l’importate che l’impasto risulta morbido come una torta normale
io ho usato una ciambella da 24 cm

ingredienti

170 g pane raffermo
400 ml latte
80 g zucchero semolato
2 uova
un pizzico di cannella
60 g di farina di riso
2 cucchiai di pinoli
3 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai d’uvetta
1 cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento

spezzare  il pane raffermo in una ciotola
versare il latte e lasciare che l’ assorbe tutto
se serve unire ancora latte
con tanta pazienza impastare con le mani
per ridurlo in poltiglia
unire lo zucchero . la farina .la cannella. le uova e il lievito

il cacao. l’uvetta messa in ammollo in precedenza e  ben strizzata e i pinoli
Amalgamare il tutto ,ungere e infarinare la teglia
infornare in forno preriscaldato  ( statico ) a 180* per 40 minuti
fate la prova stecchino
collage54-007

non preoccupatevi se vi sembra non cotta all’interno
deve resta cosi un po umida e la sua  caratteristica
spolverizzare con cacao e zucchero a velo
con un tocco personale l’ho servita anche con del topping al cioccolato
che ho sempre in frigo insieme al caramello in caso di necessità

Tartufini di Ganache Fondente @

collage54
Questi tartufini sono la soluzione pratica e veloce per preparare un dolcetto
del dopo cena ,pranzo,o quando ci si  vuol fare una dolce coccola
le ho realizzate con l’avanzo di ganache ( si  puoi fare la crema e fare tantissimi tartufini !!!

fiori4
ingredienti

le dose che ho utilizzato io ( più crema si usa  più biscotti servono )

……………………..

6 cucchiai di ganache al cioccolato fondente
q.b di loacker alla vaniglia
q,b di cacao amaro

collage53-013
Ganache al cioccolato
http://wp.me/p5WIhM-25m
la ricetta la trovate qui

procedimento

collage53-016

mettere la crema in una scodella
sbriciolare grossolanamente con le mani i loacker
e mescolare con un cucchiaio

unire q.b di biscotti fino a che diventa un impasto sodo
in modo di poterlo lavorare con le mani

fare dei mucchietti grandi come una noce
fare delle palline bagnandosi ogni tanto le mani , fare rotolare nel cacao
mettere in piccoli pirottini di carta

 

Ciambella al Panettone

  • cr

non so voi ma io ho ancora un bel po di panettoni e un pandoro da Natale
ho fatto una ciambella con  fette di panettone avanzato ieri
e senza neanche usare la bilancia ,le dose sono esattamente quelle usate da me ( come si dice ad occhio  )
E un dolce dal sapore particolare !! si sente nel mangiare una fetta  la dolcezza dell’uvetta che gli da quel bello colore nocciola
e i pezzettini dei canditi scrocchiare    sotto i denti !!! ci piace

img_6745

dose ( per teglia 20 c.m )
se si preferisce più alta usare una da 18 cm

ingredienti

2 fette e mezza di fette di panettone
mezza bustina di lievito per dolci
la buccia grattata di mezzo limone
2 uova
3 cucchiai di farina
5 cucchiai di zucchero semolato
5 cucchiai di latte
3 cucchiai di olio di mais
q.b zucchero a velo

procedimento

  • sbattere le uova con lo zucchero con le fruste elettriche fino a che diventa gonfio e spumoso
  • unire la farina e il lievito setacciate , la buccia del limone , un po di latte continuare con le fruste elettriche
  • aggiungere  il panettone sbriciolato con le mani

img_6748

mescolare con una  leccapentola ,versare il restante latte e amalgamare dal basso verso l’alto
l’impasto deve risultare ne troppo sodo e ne troppo lento
( regolatevi se va aggiunto ancora latte o farina  )
ungere e infarinare una teglia a ciambella

img_6749

versare il composto ,sbattere sul piano da lavoro per livellare bene
infornare in forno preriscaldato ( statico )  170 * per 35 / 40 minuti
( fatte la prova stecchino ) fare raffreddare e decorare con zucchero a velo e servire

img_6758
se avanza qualche fetta ( sarà difficile haha ) si conservano bene per 2 0 3 giorni in un porta dolce con coperchio !!!

Medaglioni di polenta

collage53-009a quanti  di voi a volte   avanza un po’ di  polenta ? a me sempre !! o faccio il pasticcio di polenta o i medaglioni utilizando avanzi di formaggio   e affettati vari
ottimi come piatto unico

img_6661

la ricetta della polenta la trovate qui

( http://wp.me/p5WIhM-1To )

ingredienti

polenta Taragna  avanzata
fettine di emmenthal
fettine di formaggio Brie
q.b di salame
q.b olio extravergine d’oliva

stendere con le mani bagnandole ogni tanto con acqua la polenta sul piano da lavoro
alta 1 centimetro
con un coppapasta fare dei cerchi ( la grandezza a piacere )
foderare una teglia con carta forno e ungerla leggermente
adagiare i medaglioni ,mettere su ognuno un filo d’olio
infornare in forno preriscaldato ( ventilato )
180 * fino a che si forma sopra una crosticina
mettere sopra le fette di formaggi e una fetta di salame
rinfornare fino a che il formaggio si fonde

Torta salata con melanzane a funghetto @

momentanea51-003

Torta salata con avanzo di melanzane al funghetto
la ricetta la trovate qui

https://creareconilcuore.wordpress.com/2016/06/07/melanzane-a-funghetto/

Collage23-011

ingredienti

melanzane al funghetto
un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
q.b di scamorza bianca
q.b di latte

srotolare la sfoglia e dividere in due
adagiare una su una teglia piccola rettangolare
lasciare un po alta ai bordi ,togliere la sfoglia in eccesso
bucherellare ,mettere un foglio di carta forno e sopra un bel po di fagioli o ceci
cuocere in forno nella ripiano più basso del forno per 5 minuti

sfornare tirare su la carta forno con i legumi
versare le melanzane la scamorza a pezzetti ,rimboccare i bordi all’interno mettere su l’altra meta della sfoglia sigillare bene tutti i lati ,fare dei taglietti per fare uscire il vapore
spennellare con un po di latte
cuocere a 170* fino a che si dora sopra